MELEX         MELEX
     

                               MELEX ELECTRIC GOLF CAR

- BACK







































































 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 









































































































 

 

 

 

 

 

 

 

 


































































 



Eccola finalmente restaurata! Un'introvabile golf car Melex carrozata ALGIDA....il cuore di panna! Nata nel 2001 come golf car porta gelati (dotata di un freezer sul portellone posteriore a 220 volts) all'interno di un mega campeggio, destinata alla rottamazione per le batterie ormai esauste e molto costose, ecco l'idea di restaurare questa graziosa golf car prendendo spunto dal pullmino Volkswagen T1 degli anni '60.
 
 

La livrea color panna/rosso porpora ci ha proprio entusiasmato, eccola riportata sulla golf car Melex. Il motore elettrico e il pacco batterie trazione costituito da 6 elementi da 6 volt ciascuno per una tensione di 36 volt spinge la vetturetta ad una discreta velocita' con possibilita' di caricare un passeggero e un carico posteriore notevole. Dotata di tutta la strumentazione per viaggiare anche su strada (risulta omologata su strada come quadriciclo elettrico, volendo si puo' targare) e' dotata di 4 freni a tamburo di derivazione Fiat 126 come anche il piantone, lo sterzo e tutta la fanaleria.



Ogni singolo pezzo e' stato sottoposto ad un ciclo di verniciatura o lucidatura, sostituendo le parti danneggiate. Il marchio VW e' stato acquistato e risulta essere quello di una VW Tiguan. Ecco qui sotto come si presentava la golf car prima del restauro. Sono stati sostituiti anche i sedili con un rivestimento in ecopelle in tinta con la carrozzeria.

 
 

 
Insomma un lungo e duro lavoro certosino che con l'aiuto del cugino Denis ha trovato un risultato eccezionale in queste foto che ritraggono la Melex appena restaurata nel garage Maretto.

BUGGYWONDERLAND.....fantasy lives here!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 































































 


 



































































































 


 

Copyright 2004 BUGGY  WONDERLAND